Altro · Musica

Sing like an angel and scream like a demon: Chester Bennington

Ciao a tutti!

Oggi è un giorno speciale perchè è esattamente 1 anno che ho deciso di aprire questo blog.

 

Da quando sono adolescente ho sempre amato scrivere articoli sui blog (in particolare il famoso blog di Msn) anche non avendo moltissime nozioni alle spalle se non quelle apprese da “autodidatta”. Proprio ripensando a quel periodo mi è venuto in mente di parlare di uno degli artisti che ha fatto parte di quel momento della mia vita:  Chester Bennington dei Linkin Park.

Il 20 Luglio scorso Chester si è tolto la vita nella sua villa in California ed è inutile raccontare lo shock da parte dell’intero mondo della musica dopo aver appreso questa notizia.

Personalmente i Linkin Park hanno fatto parte della mia intera adolescenza come i Green Day, Avril Lavigne,i Coldplay e così via (chi è nato negli anni 90 sicuramente concorderà con me). Quel giorno,il 20 Luglio, ero in vacanza a Rodi con il mio ragazzo ed ho appreso la notizia su Facebook; sul momento ho pensato all’ennesima bufala del web ma poi, avendo letto le varie testate internazionali su Internet, mi sono resa conto che purtroppo era tutto vero.

Di solito la notizia della morte di una celebrità non mi ha mai fatto effetto, è brutto da dire ma è così. Nel caso di Chester però mi sono sentita veramente toccata e mi sono chiesta: ma come è possibile che la notizia della morte di una persona che effettivamente non ci conosce e non sa nemmeno che esistiamo riesca ad incidere sul nostro umore ?

Pensandoci bene mi sono data una risposta . Questo succede perchè è semplicemente il potere della musica. Attraverso la voce dei nostri artisti preferiti, la musica è in grado di attraversare la nostra anima ed arrivare nelle zone più profonde condizionando il nostro stato d’animo,facendoci sentire meglio quando siamo tristi, facendoci sentire nostalgici,malinconici e così via. Per quanto mi riguarda, la voce di Chester mi ha sempre accompagnato durante il liceo ed è stata una delle colonne sonore delle mie esperienze a scuola con il mio migliore amico,dei miei piccoli successi o delle prime delusioni d’amore.

La caratteristica principale di Chester Bennington è stata quella di avere una voce angelica e delicata che diventava grintosa e potente appena faceva uno dei suoi “scream”. Mi ha particolarmente colpito un commento sotto ad uno dei video del canale Youtube dei Linkin Park che diceva:

” He sings like an angel and scream like a demon”.

Ed è proprio così che era Chester Bennington, un angelo che urlava nelle sue canzoni come un demone.

Nonostante tutti i suoi problemi personali (la lotta contro le dipendenze,gli abusi subiti da piccolo e la depressione) con la sua voce ha sempre cercato di aiutare gli altri quando in realtà era lui il primo a dover essere aiutato. Chester ha fatto in modo che la sua voce rimarrà per sempre nella memoria di tutti a prescindere dalle preferenze musicali, perchè ha saputo incantare un’intera generazione e raccontarla attraverso la sua voce.

Rivedendo le ultime apparizioni nei suoi concerti in Europa mi sono resa conto ancora di più della bellezza del suo timbro di voce che negli anni a parer mio è addirittura migliorato!

Nella carriera artistica dei Linkin Park ci sono state 3 grandi fasi che hanno reso Chester unico nel suo genere :

  • Fase nu metal,una sorta di mix tra metal e rap/hip hop, tipico delle loro prime grandi hit come In the End, Faint, Breaking the Habit, Crawling
  • Fase rock, come in Numb,New Divide,What i’ve done,Burn it down,Leave out all the rest,Shadow of the day,ecc.
  • Fase pop-rock nell’ultimo album “One More Light”.

Queste fasi della carriera di questa band sono state fondamentali per l’evoluzione vocale di Chester.

Dopo la sua morte, il web e non solo ha cercato di celebrarlo ed io a modo mio ho voluto farlo con questo articolo esprimendo cosa era,anzi cosa è per me la sua voce.

Volevo terminare questo post con la toccante esibizione durante gli iDays a Monza che si sono tenuti a Giugno (circa 3 mesi fa) in cui canta One More Light insieme ai suoi fans, quasi come a voler dare un addio al mondo.

Devo ammettere di essermi commossa nel vedere l’amore che metteva nel cantare e la gratitudine verso coloro che dopo tutti questi anni erano ancora lì con lui a sostenerlo ed a cantare insieme a lui quasi a sorreggerlo.

Ecco a voi il video:

 

 

Spero che questo post vi sia piaciuto.

Se volete, scrivetemi nei commenti cosa ne pensate riguardo questa notizia oppure cosa significa per voi la musica, che sia di Chester o del vostro cantante preferito.

Ci vediamo presto!

Al prossimo post 

For today that’s all.. but remember

Stay tuned!

Jessica F.

 

 

Rest In Peace Chester and thank you for your songs. 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...